Ernesto Bazan

Ernesto Bazan è nato nel 1959 a Palermo, nell’isola di Sicilia in Italia. Ha ricevuto la sua prima macchina fotografica all’età di anni, quando iniziò a fotografare la vita quotidiana della sua città natale e le zone rurali della Sicilia. La fotografia è stata molto di più di una semplice professione: una vera e propria passione, una missione nella sua vita.

Bazan ha pubblicato diversi libri: Il Passato Perpetuo, Passing Through, I Primi Vent’Anni, Isola e Molo Nord.

Nel 2008, la sua nuova casa editrice BazanPhotos Publishing ha da poco pubblicato il suo nuovo libro Cuba che racconta 14 anni di vita e fotografia nell’isola. BazanCuba ha vinto il premio come miglior libro di fotografia al festival di fotografia di New York nel 2009.

Nel giugno del 2011, la BazanPhotos Publishing lancerà il suo secondo libro, intitolato Al Campo (In Campagna), questa volta con splendide fotografie a colori, sulla straordinaria campagna cubana. Le fotografie sono un ritratto intimo dei suoi amici contadini, scattate negli ultimi 5 anni della sua vita nell’isola.

Bazan ha esposto in Europa, in America Latina e negli Stati Uniti.

Le sue fotografie fanno parte di collezioni private e musei fra cui il MoMA e l’ICP di New York, il SFMoMA a San Francisco, il Museo di Fine Arts di Houston, il Center for Documentare Studies all’università di Duke a Durham, il South East Museum of Photography a Daytona, la Fondazione Italiana della Fotografia a Torino, la Biblioteque Nazionale a Parigi e il Musée Réattu ad Arles, in Francia.

Dal 1992 fino 2006, ha documentato il Periodo Speciale a Cuba. Questo lavoro gli ha dato il privilegio  di vincere alcuni fra i più prestigiosi premi internazionali fra cui: il W. Eugene Smith, il Mother Jones Foundation for Photojournalism, la Dorothe Lange- Paul Taylor prize, il World Press Photos, due borse di studio delle Fondazioni Alicia Patterson e una dalla fondazione Guggenheim.

Nel 2002 Ernesto Bazan ha creato i BazanPhotos Workshops www.bazanphotos.com dando una speciale enfasi all’America Latina. L’insegnamento è diventato una vera passione ed una missione. Diverse centinaia di studenti hanno studiato con lui negli ultimi dieci anni.

Vive assieme alla moglie Sissy e ai suoi gemelli Pietro e Stefano e i loro tre cani Diva, Ono e Akamaru a Veracruz, in Messico.